PRP Capelli

PRP è un acronimo dei termini inglesi Platelet Rich Plasma: significa plasma ricco di piastrine e si riferisce a una sostanza gelatinosa (gel piastrinico) che viene ottenuta tramite una metodica particolare.

il PRP è un gel in cui la percentuale di piastrine è elevatissima (95%), mentre ridotte sono le percentuali di globuli rossi (4%) e globuli bianchi (1%): il PRP è quindi una sostanza molto ricca di fattori di crescita piastrinici.

prp capelliIl PRP per i capelli é un forte stimolatore della ricrescita dei capelli sia per l’uomo (alopecia androgenetica) che per la donna (alopecia areata) e può anche essere complementare al trapianto nella fase post chirurgica.

Negli ultimi anni l’alopecia femminile in particolare è aumentata in modo allarmante non solo fra le donne in età avanzata, ma anche fra le ragazze giovani sotto i 30 anni.

Nei casi di rarefazione ai primi sintomi di caduta dei capelli l’utilizzo del PRP può bloccare la caduta e stimolare la ricrescita.

l PRP si esegue in ambulatorio e richiede circa 45 minuti. Non servono particolari analisi preparatorie . E’ utile effettuare un esame del sangue se si hanno problemi di coagulazione o di funzionalità epatica.

La seduta inizia con il prelievo di 5-10 ml di sangue venoso. Le provette aono immesse in una centrifuga che in pochi minuti separa le componenti del sangue e permette di ottenere la gelatina PRP contenente i fattori di crescita.

Non vi é bisogno di anestesia: in alcuni casi è utile passare preventivamente sul cuoio capelluto un roller con micro-punte, in grado di effettuare una lieve abrasione per favorire l’attivazione dei fattori di crescita del capello.

Successivamente si inietta la soluzione di PRP ottenuta seguita dal massaggio del cuoio capelluto che ne favorisce la distribuzione.

I capelli cominciano a comparire dopo 5-6 mesi dalla prima seduta, raggiungendo il top della crescita dopo circa 9-12 mesi.

Il ciclo si compone di 3 sedute a distanza programmata che possono essere inframezzate da sedute con infiltrazioni di aminoacidi, i costituenti fondamentali delle proteine.

Per potenziare ulteriormente il risultato, nei casi di diradamenti più seri, si ripete la procedura dopo 6 mesi. In genere, poi, basta una seduta di richiamo una volta l’anno.

Translate »